Storia del Coro


Nel 1996, attorno ad un primo nucleo di Alpini ed amici degli Alpini amanti del canto alpino e di montagna, "nasceva" il Coro Alpino Alessandria.

 

Nel febbraio 1997, il Coro assumeva ufficialmente Il nome di Coro "Alpini Valtanaro".

 

Nel nome riecheggia quello di uno dei più vecchi btg.  Alp., il btg. Valtanaro costituito nell’ambito del 1° rgt. Alp. “Mondovì“ nell’ormai lontano 1882, dieci anni dopo la costituzione delle Truppe Alpine, che arruolava prevalentemente giovani residenti nella Val Tanaro, nelle zone limitrofe e nella piana di Alessandria.

 

Dopo un necessario periodo iniziale di rodaggio, il Coro ben presto ha incominciato ad affrontare i primi impegni riscuotendo subito un lusinghiero successo. Il suo repertorio spazia dai classici canti degli Alpini ai canti di montagna e popolari, nonché ad una serie di canti liturgici che consentono di accompagnare anche le cerimonie religiose.

 
Il Coro partecipa principalmente a concerti, rassegne e cerimonie alpine e non. Forte è l’impegno nel sociale con il quale il Coro non lesina partecipazione entusiastica ogniqualvolta venga sollecitato dalle numerose Associazioni presenti nell’ambito del Comune e della Provincia.


Tra gli impegni più importanti si possono ricordare

Praga (1998), Lourdes (2000), Bassano del Grappa (2001), Umbria (2002) Repubblica Ceca (2007 e 2009) Istria (2008);

i concerti eseguiti nell’ ambito delle Adunate Nazionali A.N.A. (Udine, Reggio Emilia, Padova, Cremona, Genova, Catania, Aosta, Trieste, Parma, Bergamo, Torino, Piacenza).


Il coro forte di 32 elementi è diretto con entusiasmo, passione e competenza dall’Alpino Ludovico Baratto ed è presieduto dal Gen. Giorgio Barletta.